Clicky

Pronostico MotoGP Qatar

by

Domenica 06 marzo marzo 2022 alle ore 16.00 si terrà il Gran Premio del Qatar di MotoGP in diretta sia su SKY sport MotoGP, mentre su TV8 e TV8 HD si dovrà attendere la differita. Si tratta del primo gran premio del Motomondiale 2022 che si terrà nel circuito di Losail, della lunghezza complessiva di 5,38 km.

Scommesse MotoGP Qatar

Passiamo subito ai nostri pronostici sul gran premio del Qatar partendo da quello sul vincitore della gara e delle qualifiche.

Secondo gli esperti della nostra redazione i 2 piloti favoriti per il gran premio del Qatar sono:

Enea Bastianini

Marc Marquez, quotato 3.50 su Snai

Di seguito invece il nostro pronostico sul vincitore delle qualifiche:

Marc Marquez, quotato 3.50 su Snai

Quote MotoGP Qatar

Per quanto riguarda le scommesse sul podio, ecco le migliori quote Gran Premio del Qatar:

  • Enea Bastianini, bancato a 1.50 da Eurobet
  • Marc Marquez, bancato 2.10 da Eurobet
  • Brad Binder, bancato a 2.50 da Eurobet

Le quote scommesse MotoGP sono aggiornate alla data odierna 03/03/2022, ma potrebbero subire delle variazioni prima dell’evento

Aggiornamenti pronostici MotoGP Qatar

Finalmente ci siamo, dopo i di test di Losail, il circus del motomondiale è pronto a riaccendere i motori per l’inizio della stagione, con il Gran Premio del Qatar. La classe regina ritorna aLosail dopo per il secondo anno consecutivo, dopo lo stop avvenuto nel 2020 a causa della pandemia (eccetto Moto2 e Moto3).

Lo scorso anno nel mondiale 2021, in Qatar abbiamo visto salire sul primo gradino del podio Maverick Vinales, secondo posto per Johann Zarco e terzo classificato Francesco Bagnaia. Proprio quest’ultimo risulta uno dei favoriti per il mondiale 2022, complice l’ottimo finale di stagione in cui si è giocato il il titolo iridato con il francese Quartararo.

Le rosse di Borgo Panigale proveranno a capitalizzare l’avvio di stagione? O sarà nuovamente il campione del mondo in carica della Yamaha a mettere subito le cose in chiaro? Il gran premio del Qatar arriva davvero ricco di novità, nuove formazioni, nuovi piloti, è grande l’attesa e anche le aspettative per questo motomondiale 2022.

Il momento della verità si avvicina. Domenica 6 marzo in Qatar avremo un primo quadro sulle condizioni di forza dei vari team, ma non sarà ancora un quadro completo. Losail può dire molto, ma non a sufficienza per stilare a pieno la situazione. Analogamente a quanto avvenuto nei primi due test pre-stagionali che hanno anticipato la corsa di domenica, in cui si è solo parzialmente assaggiato il sapore che avrà il mondiale MotoGP 2022.

Ducati bene ma non troppo, a Bologna sono positivi

ducati-motogp-2022

Enea Bastianini molto bene, partenza nei test col botto, ottima prestazione in Malesia. Tanto di suo quanto di una Ducati arrivata al massimo potenziale, moto formidabile addomesticata da Bagnaia e Miller la scorsa stagione, ma dimostratasi davvero efficace anche nel team privato di Martin e Zarco. La nuova versione ha un gran potenziale e diversi punti di forza, sarà sufficiente lavorarci a detta dei piloti.

Yamaha si guida bene, ma riemerge la questione cavalli

yamaha-motogp-2022

Il francese non è parso per nulla soddisfatto dopo i test, si è vista una moto destinata a inseguire a causa del motore poco competitivo. A quanto pare i giapponesi non se la sono sentita di apportare troppe modifiche azzardate, su una moto che se pur con molta fatica ha dimostrato di poter competere ovunque, vincendo oltretutto il mondiale.